Prime pagine di oggi, sabato 4 luglio 2015

La rassegna stampa dei quotidiani italiani a maggior diffusione in edicola stamattina.

La Grecia continua a catalizzare l'attenzione del mondo ed è ovviamente protagonista delle prime pagine dei quotidiani italiani di maggior diffusione in edicola questa mattina, sabato 4 luglio 2015.

Il Corriere della Sera apre con "Grecia nel caos, finiti i soldi", tra le altre notizie della prima pagina troviamo "Il governo sblocca Monfalcone. L'Ilva va avanti", poi una foto molto particolare in cui i monumenti sono oscurati e sopra c'è una grande ©, il titolo dell'articolo è "Quei palazzi d'autore oscurati da una legge".

la Repubblica titola "Grecia, da martedì banche senza soldi. Le piazze di sfidano", poi sullo stesso argomento leggiamo: "Andare alle urne è già una vittoria" e "Il fronte del No attraversa l'Europa". Tra gli altri titoli "Consob: riesce a risparmiare soltanto una famiglia su tre" e di spalla "Quando le donne parlano dell'ossessione d'amore".

il Fatto Quotidiano titola "La Grecia divisa in due piazze. Tsipras: "Restiamo in Europa". Al centro della pagina l'argomento cui viene dato più risultato è: "Coop rosse e camorra alleate. Indagato l'uomo antimafia Pd". Nel taglio centrale troviamo anche "B. sprofonda nelle intercettazioni tra sodomie e nuove minorenni" sull'inchiesta cosiddetta "Ruby-ter".

il manifesto apre con una grande foto di piazza Syntagma ad Atene e il titolo "L'Europa siamo noi", poi nel taglio centrale:"Un milione di 'no' in piazza Syntagma". Il quotidiano comunista annuncia anche una edizione straordinaria per lunedì il giorno successivo al referendum greco.

La Gazzetta del Mezzogiorno apre con "Banche al verde, greci a terra", poi tra gli altri titoli "Il bunker dei Kalashnikov era nel camion camuffato", "Ilva, decreto per evitare lo stop dell'Altoforno 2", un editoriale dello scrittore Nicola Laforgia che ha appena vinto il Premio Strega: "Non cercavo lo 'Strega' ma 'La ferocia' li ha stregati".

Dando un'occhiata ai quotidiani di area "berlusconiana", vediamo che Libero apre con "La Sicilia è la nostra Grecia. Così ci trascina a fondo", mentre il Giornale titola "Ecco la prova che la crisi è colpa dell'Imu".

Il Tempo apre con "Tragedia greca: soldi fino a lunedì", a centro pagina una foto dell'ex senatore Pd Diana e il titolo "Indagata l'icona antimafia di sinistra". Sempre restando nella Capitale, Il Messaggero titola "Grecia in piazza, banche a secco", a centro pagina le foto dei sostenitori del "sì" e dei sostenitori del "no" al referendum di domani e il titolo "Due sfide con la stessa paura". Tra gli altri titoli del quotidiano romano leggiamo "Ilva e Fincantieri il decreto annulla lo stop dei giudici".

La Stampa di Torino apre con "Grecia, ultima sfida all'Europa", poi a centro pagina parla di ciclismo con una foto di Vincenzo Nibali: "Epica e coraggio, al via il Tour più duro". Il Secolo XIX di Genova apre con "Ora è Grecia contro Grecia", mentre Il Gazzettino di Venezia sceglie come titolo "Grecia nel caos, soldi fino a lunedì".

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 1 voto.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO