Svizzera, bambina di 5 anni dimenticata in auto muore nel sonno

Bambina dimenticata in auto - Lugano - Svizzera

Una bambina di appena cinque anni è morta a Muzzano, un paesino nel Canton Ticino in Svizzera, vittima dell'ennesima negligenza di un adulto. La bambina è stata dimenticata per alcune ore in macchina dalla madre, il suo corpo non ha resistito alle alte temperature che si registrano in questi giorni anche nel paese elvetico ed è morta per ipertermia come hanno confermato i risultati dell'autopsia. Non è ancora chiara la dinamica della tragedia che si è consumata nel parcheggio di un campeggio dove la donna era in vacanza insieme alle tre figlie, anche perché non è stato possibile interrogarla visto che è ricoverata presso l'Ospedale Civico di Lugano in stato di choc.

Secondo una prima ricostruzione la donna con le tre figlie era tornata da un'escursione, la più piccola delle tre dormiva e per non svegliarla avrebbe deciso di farla lasciarla ancora un po' in macchina. Verso le 20 di martedì sera le altre due figlie, di 9 e 15 anni, scoprono il corpo ormai senza vita della sorellina. Sul posto arrivano subito i soccorsi della Croce Verde di Lugano ma per la piccola non c'è niente da fare. La madre, una donna di 40 anni, insieme alle due figlie, viene ricoverata e raggiunta dal marito che non era in vacanza con loro. A prendersi cura di loro un team di psicologi. Le indagini sono condotte dal procuratore capo di Lugano Fiorenza Bergamo, purtroppo però sembra ci sia ben poco da chiarire.

Foto via Twitter | Ticinonline
Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 1011 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO