Canada, tragedia in mare: affonda battello turistico, almeno 5 vittime

Tofino, Vancouver, British Columbia, Canada

Un battello turistico è affondato nel pomeriggio di domenica a largo della costa pacifica del Canada. Il Leviathan II, con 27 persone a bordo, era lungo 20 metri e poteva ospitare 46 passeggeri, apparteneva alla compagnia Jamie’s Whaling Station. Era partito da Tofino, località turistica a ovest di Vancouver, per una classica escursione di "whale watching", avvistamento di balene. Le condizioni meteo non destavano particolari preoccupazioni, la visibilità era buona e la giornata soleggiata. Qualcosa deve però essere andato storto, intorno alle 5 del pomeriggio è stato lanciato il segnale di mayday, sul posto sono arrivati immediatamente i soccorsi.

Secondo un primo bilancio 21 persone sono state tratte in salvo e condotte in ospedale, alcune di queste sono state già dimesse, per altri serviranno ulteriori cure. Sono invece i 5 i cadaveri recuperati dal mare. Se il numero dei passeggeri imbarcati è corretto manca quindi una persona all'appello, sarebbe ancora dispersa e le ricerche sono state interrotte con il calare della notte. Non sono ancora chiare le cause che hanno portato all'incidente, la barca potrebbe aver sbattuto su degli scogli, iniziando così a imbarcare acqua per poi colare a picco. Ma sono solo ipotesi iniziali. La tragedia ha ovviamente sconvolto la piccola comunità di Tofino, un villaggio di pescatori, popolare meta turistica proprio grazie alla ricchezza di balene delle sue coste.


  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO