Novembre “primaverile” fino a metà settimana

È veramente l’estate di San Martino. In buona parte dell’Italia splende il sole e le temperature sono primaverili, con rilevamenti dai 5 agli 8 gradi superiori alla media e picchi di 27 gradi in Sardegna.

Il caldo straordinario è dovuto all'anticiclone sub-tropicale africano che sta contrastando i fenomeni atlantici che in questo periodo portano sul nostro Paese pioggia e aria più fredda. Il fenomeno dovrebbe durare almeno fino a giovedì 12 novembre, con temperature più alte al centro Sud e infiltrazioni di aria umida al Nord, dove sono previste nebbie mattutine piuttosto fitte sulla Pianura Padana, persistenti anche di giorno sul Veneto e nell’Emilia orientale nella giornata di lunedì 9 novembre. Le temperature vedono le minime in locale diminuzione, comprese fra i 5 gradi del Trentino Alto Adige e i 14 di Sardegna e Sicilia, e le massime su livelli inconsueti, dagli 11 del Vento ai 24 della Sicilia orientale.

A partire da martedì 10 potrebbero verificarsi occasionali pioviggini in Liguria e le nebbie potrebbe estendersi dalla Pianura Padana anche alla sottostante Toscana.

Dalla fine della prossima settimana, quindi a metà novembre, le temperature subiranno un graduale abbassamento sino a ristabilirsi su valori medi.

Via | Il Meteo

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO