Maltempo, piogge intense al Sud e neve sull'Appennino: le previsioni della settimana

25 novembre 2015 - La nuova ondata di maltempo sta provocando non pochi disagi tra Sicilia e Calabria. La pioggia battente che ha colpito la città di Palermo, dal centro alla periferia, ha provocato allagamenti importanti che hanno bloccato per ore la circolazione e portato a qualche incidente stradale per fortuna senza gravi conseguenze.

Le prossime ore non promettono miglioramenti. Anzi. A partire dalle prime ore di domani, giovedì 26 novembre, sono previsti piogge abbondanti con nubifragi su Lazio, Campania, Calabria e Sicilia, ma anche Marche, Abruzzo e Molise. In serata è previsto un peggioramento sulla Puglia garganica e neve sopra i 500/900 metri sull’Appennino.

Neve anche in centro Italia nell’area appenninica sopra i 400/600 metri e precipitazioni abbondanti su Abruzzo e Molise.

Si inizierà a intravedere un po’ di tranquillità nella serata di venerdì 27 novembre, quando il ciclone denominato F3 si sposterà verso la Grecia. Fino a quel momento, per quasi tutta la giornata di venerdì, temporali e possibili nubifragi e mareggiate lungo le coste permarranno su Puglia e Sicilia e, un po’ più a nord, su Abruzzo e Molise. Nelle regioni del nord Italia, invece, soleggiato pressoché ovunque.

Meteo, neve e piogge intense: ecco le previsioni di inizio settimana

22 novembre 2015 - Anche senza i titoloni sensazionalistici dei quotidiani italiani, qualcuno se n’è già accorto: il freddo è arrivato, dopo essersi fatto attendere a lungo. Da qualche ora l’inverno ha fatto capolino sulle regioni del nord, portando con sé una ventata di freddo che, in molti casi, è coinciso con le prime nevicate.

Attila, così è stato ribattezzato dalla stampa, ha portato a una significativa riduzione delle temperature da nord a sud, neve sopra i 600/800 metri tra Marche e Molise e pioggia su Lazio, Umbria, Grossetano e Veneto orientale.

La situazione è destinata a peggiorare già da domani, quando pioggia e neve arriveranno anche su Emilia Romagna, basso Piemonte, provincia di Milano e provincia di Pavia con nevicate anche a 300/400 metri.

E se il pomeriggio di lunedì 23 novembre darà del filo da torcere alle regioni del centro-sud, la giornata di martedì porterà violente piogge e precipitazioni temporalesche su tutto il Sud, dalla Basilicata alla Calabria, passando per Puglia e Sicilia. Si prevedono nubifragi, in particolare, nelle province di Palermo e Messina, mentre migliora lentamente sull’Appenino, dove si prevedono nevicate solo al di sopra dei 1400 metri.

maltempo-neve.jpg

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO