Ferrara, incendio in un poligono di tiro: 3 morti

poligono-di-tiro-portomaggiore.jpg

14.50 - Secondo quanto riferisce il Corriere Della Sera, a provocare l’esplosione sarebbe stata la saturazione dei gas prodotti dall’utilizzo delle armi. Non è chiaro se si sia trattato di un eccesso di gas o se non sia stato rispettato il tempo di attesa previsto in questi casi.

13.10 - I vigili del fuoco si trovano ancora sul posto per domare le fiamme divampate nell’edificio. Le tre persone rimaste gravemente ustionate, lo confermano le autorità, sono state prontamente trasferite in ospedale.


12.30 - Tre persone sono decedute questa mattina in seguito a un incendio divampato all’interno di un poligono di tiro privato in via Carlo Cattaneo a Portomaggiore, in provincia di Ferrara.

L’esatta dinamica e la causa dell’esplosione sono ancora ancora al vaglio degli inquirenti, ma dai primi rilievi sembra che sia stato il colpo di un’arma da fuoco a far divampare le fiamme nel piccolo capannone.

Il bilancio è grave: tre persone, di cui non si conosce ancora l’identità, sarebbero morte sul colpo subito dopo l’esplosione, mentre altre tre persone sarebbero rimaste ustionate. Feriti anche due vigili del fuoco giunti sul posto per spegnere le fiamme, rimasti coinvolti nel crollo di un solaio durante le operazioni di soccorso.

(in aggiornamento)

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO