Francia, test su un farmaco: è morto il paziente più grave | Video

Gli altri cinque volontari sono in condizioni stazionarie.

Lunedì 18 gennaio 2016 - È deceduto il paziente che era in stato di morte cerebrale dopo aver assunto un farmaco sperimentale nell'ambito di un test clinico a Rennes. La comunicazione ufficiale è arrivar a dalle autorità del centro presso il quale la vittime era ricoverata da circa una settimana. Gli altri cinque volontari ricoverati, tutti uomini e di età compresa tra i 28 e i 49 anni, sono in condizioni stazionarie.
Intanto proseguono le tre inchieste volte ad accertare le cause e le responsabilità di questa tragedia. Osservato speciale è il laboratorio Biotrial che effettuava i test per conto del gruppo farmaceutico Bial, che è portoghese.

Francia, assumono antidolorifici durante un test: 1 in morte cerebrale e 5 gravissimi


bpnakgwieaarc5k.jpg

Venerdì 15 gennaio, ore 12:36 - Sei persone sono state ricoverate all'ospedale di Rennes, dopo aver assunto antidolorifici a base di cannabinoidi. Uno di loro, in terapia intensiva, è stato dichiarato cerebralmente morto mentre altri cinque lottano duramente per sopravvivere: tutti e sei avevano preso parte alla sperimentazione di un farmaco antidolorifico (il cui nome non è stato ancora rivelato) a base di cannabinoidi sviluppato da un laboratorio europeo. Il test era in corso al centro terapeutico Pontchaillou della città della Bretagna.

I volontari, tutti "pazienti in buona salute" ha affermato il ministero della Sanità francese, avrebbero avuto una brutta reazione al farmaco durante la sperimentazione in una clinica privata di Rennes, in Bretagna: il ministro Marisol Touraine ha parlato senza mezzi termini di "incidente molto grave" ed ha sospeso i test del farmaco. La magistratura francese ha già aperto un fascicolo contro ignoti ed anche il ministero ha aperto un'inchiesta a carico del laboratorio dove è stato sviluppato il farmaco.

Il farmaco si assume per via orale ed è stato sviluppato da un laboratorio europeo, sostiene l'Agence France-Presse; la sperimentazione prevedeva 8 pazienti, di cui due assumevano placebo. Erano tutti stati ricoverati all'inizio di questa settimana per lo studio, che aveva lo scopo di verificare eventuali effetti collaterali del farmaco

Nel pomeriggio di oggi è stata annunciata una conferenza stampa, quando il ministro della salute Touraine sarà a Rennes, nella quale verranno diffusi ulteriori dettagli.

(in aggiornamento)

Foto | Twitter

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 50 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO