Afghanistan, attentato kamikaze a Jalalabad: 13 morti e 14 feriti

attentato-jalalabad.jpg

Attentato suicida questa mattina nella cittadina di Jalalabad, nella zona più orientale dell'Afghanistan. Un kamikaze non ancora identificato si è fatto esplodere nel complesso residenziale in cui abita Obaidullah Shinwari, membro del consiglio provinciale di Nangarhar, uccidendo almeno 13 persone e ferendone 14.

Nessuno ha ancora rivendicato l’attacco, compiuto a poche ore dalla seconda ondata di trattative internazionali finalizzate a ravvivare il processo di pace tra il governo afghano e i Talebani, ma un portavoce di questi ultimi ha già fatto sapere che il gruppo non è stato in alcun modo coinvolto nella strage.

Shinwari sarebbe scampato all’attentato, ma tra le vittime ci sarebbero diversi sostenitori del presidente afghano Ashraf Ghani, giunti nel complesso abitativo per un evento organizzato da Malik Osman, rispettato anziano della comunità del distretto di Shinwar, per celebrare il rilascio di uno dei suoi figli, Samiullah Osman, rimasto prigioniero dei Talebani per otto mesi.

afghanistan-kamikaze-jalalabad.jpg

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO