Matthieu Ricard è "l'uomo più felice del mondo". La conferma arriva dalla scienza

matthieu-ricard.jpg

Matthieu Ricard, 69 anni, francese, monaco buddista e laureato in genetica delle cellule, è senz'altro un tipo entusiasta. Basta digitare su Google "l'uomo più felice del mondo" e apparirà subito la sua faccia sorridente e luminosa. Ma a cosa è dovuta tanta gioia di vivere?

A chiederselo sono stati molti studiosi, tutti intenzionati a spiegare in termini scientifici il segreto della felicità di Ricard. E il monaco transalpino si è prestato: per 12 anni ha scelto di essere oggetto di una ricerca. In sostanza, gli sono stati applicati sul cranio, quando incominciava a meditare, 256 sensori. Lo scopo dei neuroscienziati della University of Wisconsin, guidati da Richard Davidson, era quello di capire cosa accadesse nella sua testa.

I risultati hanno palesato un livello elevato di attività cerbrale connessa con l' emozione positiva. Rsipetto agli altri volontari che si sono prestati all'esperimento, che riportavano valori tra +0,3 di "disperazione" e -0,3 di "beatitudine", Ricard ha segnato un incredibile -0,45.

Certo il monaco deve avere una certa predisposizione alla gioia. Ma anche applicarsi alla meditazione avrà giovato.

Credit Foto | Facebook

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 57 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO