Nigeria, attentato suicida a Maiduguri: 65 morti

20:02 - Secondo gli ultimi aggiornamenti i morti nel duplice attentato sarebbero saliti a 65 mentre i feriti ricoverati all'ospedale di Maiduguri sono circa 150 persone, tutti provenienti dal campo profughi di Dikwa.

10 febbraio 2016, ore 19:25 - Secondo quanto riferisce la Reuters un attentato suicida nel nordest della Nigeria, nello stato di Borno, ha provocato la morte di almeno 60 persone.


L'attentato è in realtà avvenuto ieri, martedì 9 febbraio 2016, ma alcuni problemi di comunicazione derivanti da un guasto alle linee telefoniche ha permesso di confermare le notizie soltanto oggi pomeriggio: stando a quanto riferisce Bloomberg Businessweek l'attentato sarebbe stato condotto da due distinti attentatori suicida a bordo di automobili piene di esplosivo nella città di Dikwa, a circa 80km da Maiduguri, capitale dello stato di Borno nel nordest della Nigeria, che ospita un campo di circa 73mila sfollati dal resto del Paese, in fuga dalle violenze di Boko Haram. I feriti sono circa 80.

Secondo un report pubblicato dalla Reuters gli attentatori sarebbero legati proprio al gruppo Boko Haram, ma l'azione non sarebbe stata ancora ufficialmente rivendicata.

(in aggiornamento)

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO