Vicenza: sputava sugli alunni, sospesa insegnante

I metodi violenti della maestra d'asilo sono andati avanti per oltre un anno.

schermata-2016-03-15-alle-13-27-46.png

Una maestra d'asilo sessantenne, insegnante nella provincia di Vicenza, è stata sospesa dall'incarico per i suoi metodi violenti e autoritari, proseguiti - secondo gli inquirenti - dall'ottobre 2014 fino a poco fa.

La misura cautelare è stata presa dai carabinieri del comando della provincia di Vicenza, che hanno documentato i metodi aggressivi della donna nei confronti di bambini di età compresa tra i tre e i cinque anni.

Tra le pratiche documentate, anche il caso in cui la donna ha sputato addosso a un bambino per sgridarlo dopo che aveva, a sua volta, sputato addosso a un compagno.

Nelle stesse ore, per ragioni simili, è stata rimossa dall'incarico un'altra insegnante a Ravenna, che - secondo il racconto dei bambini - li strattonava, teneva comportamenti che spaventavano i piccoli (per esempio tirando calci alla cattedra se ridevano) e a volte si metteva a urlare se perdeva la pazienza anche per piccoli episodi.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 197 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO