L'Arcivescovo di Canterbury scopre di essere figlio del segretario di Churchill

A 60 anni compiuti Justin Welby, Arcivescovo di Canterbury, ha scoperto che suo padre non è Gavin Welby, ex marito di sua madre Jane, ma Sir Anthony Montague Browne, il segretario particolare di Wiston Churchill a Downing Street e negli anni successivi al suo ritiro.

La scoperta è arrivata grazie all’interessamento del Telegraph, che ha insinuato il sospetto nel presule e lo ha spinto a effettuare il test del DNA: confrontando un campione del DNA dell’arcivescovo con un campione di capelli di Browne è emersa la paternità possibile al 99,97%. Intanto la madre di Welby, Jane, che nel frattempo si è risposata e che con Gavin Welby, venditore di whisky figlio di un immigrato ebreo, era stata sposata per un breve periodo, ha ammesso di aver avuto una relazione con Sir Anthony Montague Browne proprio prima di sposare Welby ma di non aver mai sospettato che il segretario di Churchill potesse essere il padre di suo figlio.
Justin Welby ha detto al Telegraph che questa scoperta tardiva non cambia la sua vita, non ha né una crisi esistenziale, né un risentimento contro qualcuno, ha solo detto:

“La mia identità si fonda su chi sono in Cristo”

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO