Referendum trivelle, Puglia: aperitivo o caffè gratis se ti presenti con la scheda vidimata

scheda-elettorale.jpg

In Puglia, le tematiche legate al referendum abrogativo sulle concessioni delle piattaforme offshore sono molto sentite. Tanto che i ristoratori della Daunia e del Gargano hanno escogitato un modo per mandare gli elettori alle urne. In sostanza, una trentina di operatori hanno lanciato un'iniziativa in base alla quale se ti presenti con una tessera elettorale vidimata potrai avare in cambio un antipasto, un piatto, un caffè o un calice di vino. Ovviamente, l'iniziativa è spontanea, senza il coinvolgimento di partiti e associazioni.

Come riportato da Il Fatto Quotidiano, il primo ad esporsi è stato Domenico Ottaviano, chef del ristorante "Al Trabucco da Mimì". Il cuoco, sul social, afferma: “Non mi interessa se hanno posto la croce sul SI o sul No, anche se tifiamo per il Sì, a me interessa che questo strumento di democrazia sia preso sul serio ed in considerazione da tutti, in tutela del nostro stupendo mare che non può essere minacciato da vecchi e nuovi pericoli".

Sulla stessa lunghezza d'onda Ercole Santarella, patron del ristorante l’Orecchietta, alle pendici di Candela, e Domenico Cilenti, titolare del ristorante ‘Porta di Basso’ a Peschici. Il primo ha scelto di regalare un antipasto, il secondo un caffè.

L'iniziativa, a livello simbolico, può risultare simpatica. Per quanto ci riguarda, ci auguriamo che gli elettori pugliesi, ed italiani in generale, si rechino alle urne per esercitare un loro diritto fondamentale. Nonostante i tentativi di "sabotaggio" messi in atto da una parte di classe dirigente del nostro paese.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 558 voti.  

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO