Prime pagine di oggi, lunedì 23 maggio 2016

La rassegna stampa dei quotidiani italiani a maggior diffusione in edicola stamattina.

Il voto in Austria, le parole del ministro delle Riforme Maria Elena Boschi sulle sue dimissioni in caso di vittoria del “no” al referendum costituzionale di ottobre e una sua frase sui partigiani che ha scatenato polemiche a sinistra sono tra i principali argomenti sulle prime pagine dei quotidiani italiani a maggior diffusione che troviamo in edicola questa mattina, lunedì 23 maggio 2016.

Il Corriere della Sera titola “Il voto divide l’Austria a metà”, poi tra gli altri titoli in evidenza mette “Referendum, scintille nel Pd sul sostegno dei partigiani” e “L’Italia non attira gli studenti Erasmus”.

la Repubblica apre con “Boschi: ‘I veri partigiani voteranno per il Sì’. Ira di Bersani, lite nel Pd” e tra le altre notizia di prima pagina troviamo “Ultradestra-Verdi testa a testa in Austria. Migranti, così funzionerà il piano Ue”, “Il sorpasso-shock d’Ameica ora Hillary insegue Trump”.

il Fatto Quotidiano titola “Rai di regime, parla solo il Sì”, mentre l’Unità, giornale del Pd, apre con “C’è posta per Van der Bellen?” e scrive “Clamoroso testa a testa in Austria tra il leader verde e l’ultradestra e ultrafavorito Hofer. Decisivi oggi i voti per corrispondenza, ma gli antieuropeisti si possono battere”.

il Giornale sceglie come apertura “La ricetta di Renzi - Poco lavoro, troppe tasse”, poi in evidenza mette anche “Il canone Rai? Lo devono pagare perfino i ciechi”, “Guerra partigiana nel Pd” e “Austria, le elezioni decise dalle Poste”. Libero apre con “L’Inps ha un tesoro che non usa” e anche qui in evidenza “Pure la Boschi cade sul referendum”.

Il Tempo titola “Aerei spia, centrali e appalti. Ecco gli sprechi dei Servizi”, mentre, sempre a Roma, Il Messaggero apre con “Austria spaccata, al destra frena” e a centro pagina si parla del Festival di Cannes e della Palma d’Oro a Ken Loach.

La Stampa di Torino titola “La destra xenofoba spacca l’Austria”, Il Secolo XIX di Genova è sulla stessa lunghezza d’onda “Il voto spacca l’Austria. Destra avanti”. Sulla Gazzetta del Mezzogiorno invece leggiamo “Boschi: lascio anch’io se perdo”.

Il Gazzettino di Venezia, apre con “Il voto spacca l’Austria in due”, ma tra i titoli più in evidenza ce ne è uno di cronaca locale “Strage di animali nel parco natura per i bambini”, poi anche qui “Boschi come Renzi: ‘Se vince il No mi dimetto anch’io’”.

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO