Migranti, iniziato lo sgombero al campo profughi greco di Idomeni

Martedì 24 maggio 2016, ore 10:11 - Le autorità greche hanno iniziato lo sgombero del campo profughi di Idomeni, al confine con la Macedonia, il più grande di tutta la Grecia.

Presso il campo hanno trovato rifugio per mesi oltre 8.400 persone provenienti sopratutto dal Medio Oriente: l'operazione è cominciata all'alba e ai giornalisti non sarebbe stato permesso l'accesso alla zona.

Governo e agenti di polizia hanno comunicato che i migranti del campo di Idomeni verranno trasferiti gradualmente verso campi organizzati e allestiti appositamente. Il portavoce del governo greco per la crisi dei rifugiati, Giorgos Kyritsis, ha detto che la polizia non userà la forza: le operazioni sono monitorate dall'alto da un elicottero.

Circa 20 unità di polizia anti-sommossa, per un totale di circa 400 agenti, si trova a Idomeni per portare a termine l'operazione. Nelle ultime settimane il governo di Atene ha insistito sul fatto di non voler compiere uno sgombero con la forza, visto che nel campo vivono anche molte donne con bambini.

(in aggiornamento)

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO