Turchia, ultime notizie. Colpo di stato fallito, Erdogan parla in tv

Turchia, la diretta del colpo di stato

9.45 - AFP, citando fonti ufficiali del governo, riferisce che 1.563 militari sono stati arrestati in tutto il territorio turco in seguito al fallito colpo di stato. Tra questi ci sarebbero anche 29 colonnelli e 5 generali, tutti rimossi dall’incarico ricoperto fino a poche ore fa.

Grave anche il bilancio degli scontri avvenuti durante la notte. L’agenzia di stampa statale Anadolu riferisce che almeno 90 persone hanno perso la vita e oltre 1.154 risultano ferite. Tra le vittime ci sarebbero anche molti civili.

3.13 - Ecco le immagini dell'arrivo di Erdogan all'aeroporto di Istanbul con la folla festante. Da Ankara il primo ministro Yildirim ha minacciato: "Rimane in vigore la no fly zone sulla capitale, i veivoli che tenteranno di sorvolarla verranno abbattuti", dando l'impressione che il governo dispone di almeno parte dei reparti militari.

2.59 - La tv di Stato manda in onda un appello del presidente Erdogan: "Si tratta di un attentato, di un tentativo di rovesciare il governo e di contraddire la volontà popolare. C'è una situazione caotica in molte città, ma assicureremo i colpevoli di questo atto alla giustizia. Il presidente rimango io, il governo e i funzionari detengono il potere. Il golpe è stato sventato".

La trasmissione non è in diretta, il filmato potrebbe risalire ad un momento precedente all'arrivo ad Istanbul di Erdogan, ma nel frattanto le agenzie di informazioni battono la notizia: il presidente sarebbe stato visto all'aeroporto Ataturk e avrebbe salutato la folla festante.

2.56 - Si è radunata una folla nei pressi dell'aeroporto di Istanbul, al momento non è ancora comparso il presidente Erdogan, una sua apparizione televisiva potrebbe rafforzare ulteriormente la sensazione di un fallimento del golpe. Mancano notizie da Ankara, dalla capitale non si hanno novità, giungono soltanto notizie frammentarie che raccontano di esplosioni e spari nei pressi dei palazzi governativi.

2.48 - In questo momento mentre la tv di Stato ha ripreso a trasmettere e chiama la popolazione a scendere e a restare in strada per difendere il governo, dalla parte opposta la sede della CNN turca (che aveva mandato in onda l'intervento di Erdogan tramite Facetime mentre la TRT era oscurata) è stata occupata dai militari golpisti. La situazione rimane caotica.

2.30 - Con il passare dei minuti sembrano rafforzarsi i segnali di un ritorno alla normalità, la tv di Stato continua a confermare, anche collegandosi con un inviato fra la folla all'esterno della sede fino a poco più di un'ora fa in mano ai militari, che il golpe è fallito.

schermata-2016-07-16-alle-02-22-30.jpg

2.21 - Il volo TK8456 che trasportava il presidente turco Erdogan, decollato dall'aeroporto di Dalaman, nel sud del paese, dopo aver tergiversato per poco più di un'ora, è atterrato all'aeroporto Ataturk di Istanbul.

Voci parlano di persone che si dirigono nello scalo internazionale per accogliere il presidente. Il golpe sembra fallito.

2.18 - Dalla tv di Stato viene celebrato il de profundis del golpe militare, il direttore generale della TRT ha definito il colpo di Stato come "concluso" o in via di conclusione. Enfatici ringraziamenti al popolo turco per la reazione mostrata, gli autori dell'iniziativa vengono definiti "4 generali, che non rappresentano l'esercito".

2.00 - La situazione continua ad essere caotica, ma con il passare delle ore sembra rafforzarsi la posizione dei sostenitori di Erdogan. La tv di Stato, TRT, ha ripreso a trasmettere in un clima surreale, lo studio televisivo è "occupato" da poliziotti con il giubbetto antiproiettile e da civili con bandiere turche, l'esercito non sembra in grado di controllare la situazione, più che altro non sembra disposto ad una escalation della violenza.

colpo-di-stato-turchia

Intanto è mistero su dove sia il presidente Erdogan, se sia in Turchia o stia ancora tentando di rifugiarsi all'estero, ma il Ministro dell'Interno ha dichiarato "Il golpe è fallito". Difficile verificare la notizia, di certo vengono segnalate esplosioni sia ad Istanbul che ad Ankara.

Golpe in Turchia: La situazione alla mezzanotte

Cosa sta succedendo in Turchia? Cosa sappiamo fino a questo momento?

Alle 22.30 circa la Reuters ha annunciato l'inizio di attività militari in Turchia.
Secondo le fonti militari, che hanno preso il controllo della tv di stato e trasmesso un comunicato, l'esercito avrebbe preso il controllo. I golpisti hanno annunciato la creazione di un "Consiglio per la Pace" che dovrebbe garantire l'ordine nel paese, hanno assicurato che gli accordi con l'estero rimangono invariati, hanno stabilito la legge marziale e il coprifuoco. I golpisti hanno fatto sapere di aver arrestato il capo di stato maggiore dell'esercito. La tv di stato è oscurata, i social sembrerebbero essere bloccati (anche se Periscope sembra funzionare). I voli da e per la Turchia sono bloccati.
Secondo Erdogan e il suo governo, invece, si tratterebbe di una minoranza all'interno dell'esercito e il governo darà una dura risposta contro i responsabili.
Da poco prima della mezzanotte sono in corso scontri nel Paese.

Golpe in Turchia: Gente in strada, il paese nel caos

00.30 – Secondo alcune agenzie riprese da SkyTg24, Erdogan avrebbe cercato di rifugiarsi in Germania in aereo, ma la Germania gli avrebbe negato asilo. Starebbe ora cercando rifugio in Gran Bretagna.

00.11 – Dalle immagini trasmesse da SkyTg24 (una diretta Reuters) sembrerebbero esserci stati spari su un ponte sul Bosforo, a Istanbul.

00.02 – Secondo l'agenzia Anadolu, elicotteri militari avrebbero aperto il fuoco al quartier generale dell'intelligence ad Ankara. Ci sarebbero stati anche colpi di arma da fuoco e scontri fra esercito e polizia.

turchia-ultime-notizie-erdogan.jpgturchia-ultime-notizie-esercito-colpo-di-stato.jpg

23.31 – Il Presidente turco Erdogan ha parlato in collegamento su Facetime con la CNN turca. Ha ribadito la versione ufficiale del suo governo, ovvero che si tratti di un'azione militare di un piccolo gruppo all'interno delle forze armate.

Tuttavia, al momento non si registrano scontri. Il che significa che le forze armate che sarebbero dalla parte di Erdogan non si sono ancora schierate, ammesso che esistano.

Erdogan ha anche invitato a resistere al golpe nelle piazze e nelle strade.

Le due versioni, dunque, continuano a differire, come nelle prime ore.

23.17 – Dalla televisione di stato, occupata militarmente, è stato trasmesso un comunicato da parte dei militari.


Turchia ultime notizie

turchia-ultime-notizie-erdogan.jpg23.08 – C'è grande confusione. Secondo Reuters, i militari dichiarano di aver preso il potere e il Primo ministro dichiara che il governo eletto è ancora in carica.

22.49 – Non è ancora chiaro se si tratti di un colpo di stato con l'accordo degli stati maggiori dell'esercito turco: fonti presidenziali citate da svariati media internazionali (il Guardian, per esempio) insistono che si tratti di un'iniziativa che non riguarda tutto il corpo militare. Al momento, stando a quanto si apprende, i voli dalla Turchia sono sospese. I militari avrebbero avviato operazioni per il disarmo delle forze di polizia.

Un ingegnere italiano che lavora ad Ankara, Andrea Novelli, ci dice che internet è bloccato: sta navigando con la VPN aziendale. Difficile, dunque, ricevere informazioni dirette attraverso i social.

Secondo la Reuters, che cita come fonti le televisioni locali, i due ponti sul Bosforo ad Istanbul, che collegano la parte europea a quella asiatica della paese, sarebbero stati chiusi entrambi.

Secondo la AFP (citata dal Guardian), il primo ministro Binali Yildirim ha rilasciato questa dichiarazione:

"Ci stiamo focalizzando sulla possibilità di un tentativo di colpo di stato. C'è stata un'azione illegale da un gruppo di militari che sta agendo senza il consenso dei vertici della gerarchia militare"

(in aggiornamento)

Vota l'articolo:
4.02 su 5.00 basato su 211 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO