Attentato a Berlino: rafforzata sicurezza Mercatini di Natale Alto Adige

Dopo l'attentato di ieri presso il mercatino natalizio di Berlino che ha causato 12 morti e una cinquantina di feriti, le autorità italiane hanno alzato le misure antiterrorismo nel nostro Paese e rafforzato il dispositivo di sicurezza funzionante per i mercatini di Natale di Bolzano, Merano e Bressanone.

Una riunione al Viminale del Comitato di analisi strategica antiterrorismo per valutare rischi e stato della minaccia dovrebbe tenersi nelle prossime ore. Il dispositivo di sicurezza per i mercatini di Natale in Alto Adige intanto è stato "sensibilizzato ed implementato con ulteriori unità" ha spiegato oggi il questore di Bolzano Lucio Carluccio le cui parole sono riportate dall'Ansa.

Tra le unità allertate anche un nucleo artificieri, antisabotaggio e i tiratori scelti. In azione anche le Unità operative di primo intervento (Uopi) formate su base volontaria con personale specializzato e selezionato tra medici ed esperti nel Nocs.

E ancora agenti equipaggiati con un mezzo blindato Discovery con un alto livello di protezione antiproiettile e antiesplosione e i Reparti repressione crimine che nel fine settimana arriveranno da Milano e da Padova.

Per quelli che sono tra i mercatini di Natale forse più celebri d'Italia, misure di sicurezza "importanti" erano state predisposte già prima dei fatti di Berlino vista la situazione internazionale, ha aggiunto il questore.

schermata-2016-12-20-alle-11-30-20.png

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO