L'arrestato non sarebbe l'autore della strage a Berlino. Terrorista in fuga?

Secondo l'autorevole Die Welt, nella sua versione online, l'uomo arrestato per la strage di ieri al mercatino di Natale di Berlino non sarebbe l'attentatore. Il terrorista che si è lanciato con un camion tutta velocità sulla folla, provocando 12 morti e 48 feriti, sarebbe invece ancora in fuga e per giunta armato. La confusione è evidentemente ancora tanta in merito a quanto accaduto ieri nella capitale tedesca.

La polizia di Berlino ha messo infatti in forse che l'arrestato, un 23enne richiedente asilo originario del Pakistan, sia il vero autore della strage al mercatino di Natale di Charlottenburg. "Di fatto non è certo che lui fosse alla guida" del tir. L'arrestato secondo il ministro dell'Interno Thomas de Maizière, nega tutto: "Nega i fatti. L'inchiesta va avanti in modo aperto".

L'attentatore che ha falciato decine di persone sulla Breitscheidplatz è riuscito dunque a fuggire? E allora l'arrestato che ruolo avrebbe avuto e perché esattamente è finito in manette? Di certo c'è che: "Nel frattempo non ci sono più dubbi che il terribile incidente avvenuto ieri sera sia stato un attentato" ha chiarito de Maiziere.

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO