Fabrizia Di Lorenzo è morta. Gentiloni: "Cittadina esemplare"

I messaggi di cordoglio di Gentiloni, Mattarella e Alfano

"La magistratura tedesca, così come ha comunicato il ministero degli Affari esteri della Germania, ha esaurito le verifiche necessarie e purtroppo, ormai, c'è la certezza che, fra le vittime, c'è l'italiana Fabrizia Di Lorenzo", queste le parole del ministro degli esteri Angelino Alfano che danno l'ufficialità della morte della giovana italiana residente a Berlino e morta nell'attacco del 19 dicembre.

"Sono affettuosamente vicino alla famiglia e ai suoi cari, condividendone l'immenso dolore", ha aggiunto il titolare della Farnesina.

Il presidente del governo Paolo Gentiloni ha voluto commemorare l'italiana vittima della strage: "L'Italia ricorda Fabrizia Di Lorenzo, cittadina esemplare uccisa dai terroristi. Il Paese si unisce commosso al dolore della famiglia", scrive in un Tweet.

Anche dal Quirinale è arrivata una nota in memoria di Fabrizia Di Lorenzo. Di seguito le parole del capo dello Stato Sergio Mattarella.

La notizia della identificazione di Fabrizia Di Lorenzo tra le vittime della strage di Berlino conferma i peggiori timori dei giorni scorsi.

Il dolore per la sua morte è grande. Ancora una volta una nostra giovane connazionale rimane, all'estero, vittima della insensata ed esecrabile violenza del terrorismo. Esprimo ai genitori e al fratello di Fabrizia la solidarietà e la vicinanza di tutto il nostro Paese».

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO