Australia, sventato attacco terroristico a Melbourne: 5 persone in manette

MELBOURNE, AUSTRALIA - MAY 19:  The police van transporting the five men who allegedly planned to travel by boat to Indonesia so they could join Islamic State in Syria arrives at Melbourne Magistrates Court on May 19, 2016 in Melbourne, Australia. Five Australian men were extradited from Cairns to Melbourne after being arrested near Laura last week and charged with making preparations for incursions into foreign countries to engage in hostile activities. The men were allegedly attempting to flee to Australia by boat to join Islamic State efforts in Syria.  (Photo by Scott Barbour/Getty Images)

La polizia australiana ha annunciato di aver sventato un attentato terroristico nella città di Melbourne per il giorno di Natale, il 25 dicembre prossimo. É il capo della polizia di Victoria, Graham Ashton, a renderlo noto e comunicare l’arresto di 5 uomini nel corso di un’operazione di polizia avvenuta questa mattina.

Ashton ha spiegato che l’attentato sventato avrebbe previsto l’utilizzo di esplosivi e altre armi come coltelli e fucili. Tra gli obiettivi scelti c’erano la Stazione di Flinders Street, Federation Square e la Cattedrale di St Paul.

Quattro delle persone arrestate sono dei cittadini australiani originari del Libano, tutti ventenni, mentre la quinta è un australiano di origine egiziana. I cinque erano tenuti sotto controllo da settimane e solo quando il loro piano ha iniziato a prendere forma si è entrati in azione per neutralizzarli prima che potessero colpire.

L’operazione di polizia è stata effettuata in cinque diverse abitazioni nell’area nord di Melbourne. Graham Ashton, nell’annunciare il successo dell’operazione, ha precisato che la minaccia è stata neutralizzata e che al momento non si è a conoscenza di altre minacce immediate.

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO