Hotel Rigopiano, continuano le ricerche: 11 superstiti, 5 morti e 23 dispersi

Proseguono anche oggi le operazioni di soccorso all’hotel Rigopiano di Farindola, mai interrotte nonostante la notte e le avverse condizioni meteorologiche. Col passare delle ore si fanno sempre più deboli le speranze di trovare altre persone in vita e da ieri non si hanno notizie positive in arrivo dall’area di ricerca.

Il bilancio provvisorio, confermato dalla Prefettura di Pescara, è di 11 persone sopravvissute e già recuperate, cinque vittime e 23 persone ancora disperse.

Il viceministro dell'Interno Filippo Bubbico tiene accese le speranze:

Continuiamo a lavorare con grande determinazione, grande forza, grande professionalità e con ogni mezzo per trovare le persone che sono lì sotto. Ii soccorritori continuano a coltivare la speranza, così come abbiamo fatto quando c'era chi pensava che non ci fosse nessuna speranza. Ieri, pur in assenza di segnali, sono state trovate persone. E il fatto che non ci siano rumori non significa alcunché, perché le squadre di soccorso hanno raccontato di aver rotto delle murature che impedivano l'accesso. La cosa fondamentale è continuare a scavare.

foto021.jpg

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 181 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO