Milano, 15enne picchiata e violentata in treno: caccia ai due aggressori

clinica-de-marchi-milano.jpg

Violenza sessuale giovedì pomeriggio a bordo di un treno partito dalla stazione milanese di Porta Genova e diretto a Vigevano. A denunciare l’accaduto, nella giornata di ieri, è stata una ragazza di 15 anni, visitata ieri in una clinica milanese, dove le sono stati riscontrati un trauma cranico, contusioni multiple e la frattura di una costola.

La giovanissima ha raccontato di esser salita a bordo del treno, nel primo pomeriggio di giovedì, insieme a una sua amica. L’incubo è iniziato quando quest’ultima è scesa alla stazione di Abbiategrasso, lasciando da sola la 15enne. A bordo della carrozza, sempre secondo il racconto della giovane, c’erano solo due ragazzi nordafricani. I due, approfittando dell’assenza di altri passeggeri, avrebbero avvicinato la 15enne e avrebbero iniziato a palpeggiarla, prima di passare all’aggressione vera e propria a calci e pugni.

Dopo aver abusato dell’adolescente, i due sono scesi dal treno e hanno fatto perdere le proprie tracce. La giovane ha taciuto tutto fino al giorno successivo, quando si è sentita male a scuola e ha accusato giramenti di testa, dolori e conati di vomito. Una volta ricoverata nella clinica De Marchi di Milano ha raccontato tutto ai medici e fatto partire la denuncia.

Le ricerche dei due aggressori sono in corso, mentre la giovanissima si trova ancora ricoverata nella clinica milanese, dove resterà in osservazione fino a lunedì.

  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO