Melbourne, 5 chili di cocaina pura in valigia: 39enne italiana rischia l’ergastolo

italiana-arrestata-cocaina-australia.jpg

Una donna italiana di 39 anni, identificata dalla stampa australiana come Elisa Salatino, è stata arrestata nella giornata di domenica all’aeroporto di Melbourne con la pesante accusa di aver cercato di introdurre in Australia circa 5 chilogrammi di cocaina.

La 39enne, partita da Roma poche ore prima, è stata bloccata dalla polizia di frontiera australiana (ABF) quando, durante un controllo di routine ai raggi X, è emerso che la valigia della donna conteneva un doppio fondo. É stato sufficiente aprire il bagaglio per scoprire, al suo interno, circa 5 chilogrammi di cocaina purissima per un valore stimato di circa 800 mila euro.

Le autorità locali hanno precisato che nelle prossime ore saranno condotte ulteriori analisi sulla sostanza per determinarne l’esatto peso e la sua purezza. Nel frattempo la donna è già comparsa davanti ai magistrati di Melbourne e una nuova udienza è stata fissata per il 22 maggio prossimo.

La pena massima per i reati contestati alla 39enne, lo precisa l’autorità aeroportuale, è il carcere a vita.

  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO