La Spezia: 83enne uccide la moglie con un tagliere

uccide la moglie la spezia

Uxoricidio questa mattina a La Spezia, nel quartiere Rebocco. Un uomo di 83 anni, secondo una prima ricostruzione dei fatti, avrebbe ucciso la moglie all'apice di un violento litigo nella loro casa prima di consegnarsi ai carabinieri.

La vittima aveva 79 anni. In base alle prime informazioni trapelate la lite sfociata in tragedia sarebbe sarebbe nata da questioni economiche. Subito dopo aver ucciso la moglie, omicidio che sarebbe stato commesso con un tagliere di legno, l'uomo è uscito di casa per andare a confessare il delitto ai militari dell'Arma.

Le indagini, coordinate dalla locale procura, sono condotte dal nucleo investigativo della compagnia carabinieri di La Spezia.

L'uomo è ora sotto interrogatorio per l'accusa di omicidio.

"I rapporti erano buoni mai uno screzio, li vedevo sempre assieme ed erano affiatati, lui era molto attaccato alla moglie, e alla famiglia. È una tragedia inspiegabile. Per me Rosanna era come una sorella. Quando ho visto l’ambulanza credevo a un malore, non a una tragedia simile. Una donna forte, entusiasta della vita. Non immaginavo che ci fossero problemi"

spiega una vicina di casa della coppia le cui parole son riportate dal Secolo XIX.

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO