Senigallia: uomo si fa travolgere dal treno in transito

suicidio sotto treno senigallia

Suicidio oggi lungo la linea ferroviaria Adriatica dove un uomo si sarebbe tolto la vita lasciandosi investire, secondo una prima ricostruzione dei fatti, dal treno regionale 2124 Ancona-Piacenza, all'altezza di Marzocca di Senigallia, in provincia di Ancona. La tragedia si è consumata nelle prime ore del mattino, erano le 4.50 circa.

Il macchinista del regionale 2124 si è subito accorto dell'incidente arrestando la corsa del treno in transito e dando allarme. Quando i soccorso sono arrivati sul posto per l'uomo non c'era ormai più nulla da fare. Sul binario anche la polfer e il magistrato di turno che coordina le indagini. Le generalità della vittima non sono ancora note.

Alle 5:40 la circolazione ferroviaria è stata interrotta su tutti e due i binari di marcia, alle 6:20 è ripresa su un unico binario e poi, man mano, è tornata normale, dalle 7 e mezza. I ritardi hanno riguardato una dozzina di treni regionali e anche cinque Frecce, quest'ultime con ritardo compreso tra i 25 e i 60 minuti.

Quattro treni regionali, spiega ancora un comunicato diffuso dal Gruppo Ferrovie dello Stato, sono stati cancellati e parzialmente sostituiti da pullman, altri due regionali hanno accumulato ritardi tra mezz'ora e novanta minuti.

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO