Milano: salva donna da fidanzato violento, lui lo investe

foto455.jpg


La scorsa notte, a Milano, un uomo di 38 anni ha prima picchiato la sua fidanzata, poi ha investito con la sua auto uno dei due uomini che avevano provato a difenderla.

I fatti sono successi nei pressi della Stazione Centrale, in piazza Duca D'Aosta. Secondo la ricostruzione della polizia, il protagonista di questa vicenda - un cittadino italiano pregiudicato - stava insultando ad alta voce e strattonando la compagna quando sono intervenuti in difesa della donna due uomini, di cittadinanza marocchina e libica.

I due erano riusciti a frapporsi tra l'uomo e la compagna, riuscendo così a difenderla dagli attacchi del 38enne, visibilmente ubriaco.

Poco dopo, l'uomo è tornato sul posto alla guida della sua auto, investendo il ragazzo libico. Trasportato in ospedale in codice giallo, il 32enne ha ricevuto una prognosi di oltre 40 giorni per frattura esposta a tibia e perone, frattura della clavicola destra, lussazione della spalla sinistra e trauma pneumotoracico.

L'aggressore ha tentato la fuga ma è stato fermato poco dopo dagli agenti della Polizia nei pressi di via Settembrini. Dovrà rispondere delle accusa di lesioni gravi e di guida in stato di ebbrezza, ma la sua posizione potrebbe complicarsi ulteriormente se l'autorità giudiziaria gli contesterà il tentato omicidio.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 16 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO