Schiaffi e minacce agli alunni: sospese due maestre

maestre sospese Oppido Mamertina reggio calabria



Due maestre di una scuola elementare sono state sospese a Oppido Mamertina, in provincia di Reggio Calabria, perché accusate di minacciare e di prendere a schiaffi i bambini della quinta classe in cui lavorano, o meglio lavoravano.

Il comportamento in aula delle due insegnanti, entrambe di 49 anni, è stato oggetto di accertamenti e indagini da parte dei carabinieri di Oppido Mamertina che coordinati dalla procura della Repubblica di Palmi hanno notificato alle maestre un'ordinanza di sospensione dall'attività, emessa dal gip dello stesso tribunale.

Le indagini erano state avviate a novembre dell'anno scorso a seguito della denuncia di alcuni genitori che avevano notato segui e lesioni sul corpo del figli, soprattutto in viso. Scattate le indagini dei militari, per accertare se i sospetti dei genitori sulle insegnanti fossero basati, le immagini riprese dalle telecamere nascoste installate dentro la scuola avrebbero inchiodato le maestre alle loro responsabilità.

In diverse occasioni, secondo quanto rilevato dagli investigatori, le insegnanti avrebbero maltrattato i propri alunni sia verbalmente, con minacce e ingiurie, sia fisicamente costringendoli ad assumere posizioni "composte" prima di passare a colpirli con schiaffi in faccia.

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO