Il Porto turistico di Roma riparte nel segno della legalità

Parte dal Campionato Italiano Classi Olimpiche di Vela la rinascita del Porto turistico di Roma, che diventa un luogo di incontro, di gioco, di sport, di cinema e di musica aperto a tutti. Il piano di rilancio, presentato a Ostia, passa attraverso un programma di eventi e progetti, nel nome della legalità.E’ stato l’Amministratore Giudiziario Donato Pezzuto ad avviare un piano di riqualificazione della marina, aprendo le porte a tutte le federazioni sportive e mettendo in calendario una serie di manifestazioni, prime fra tutte il Campionato Italiano Classi Olimpiche di Vela, in programma dal 16 al 19 marzo.Presentato anche il nuovo logo del Porto Turistico realizzato dall’agenzia Hdrà, che ha gestito tutte le attività di comunicazione. Il logo presenta una outline stilizzata che fa da filo conduttore per raccontare le caratteristiche del territorio in modo grafico e moderno: il Colosseo prende forma con tratti riconoscibili ma essenziali.Marco Forlani, consigliere delegato di Hdrà: “Siamo molto orgogliosi di essere qui come società di comunicazione integrata a seguire questo progetto molto interessante e valido della qualificazione e rilancio del porto turistico di Ostia. Molto felici di essere stati scelti dall’amministrazione giudiziaria come società in grado di sostenerla”.Presente anche il presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti, che ha sottolineato lo sforzo per il rilancio del litorale: “Stanno arrivando investimenti per le strade, l’ex Gil, che abbiamo messo a disposizione ha vinto un bando da 13 milioni, è questo quello che bisogna fare, dare fiducia alle persone riportando vita, cultura sport in quei luoghi colpiti da fenomeni criminali come questo bellissimo litorale e stiamo tutto lo Stato insieme voltando pagina su questo tema molto delicato”.

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO