Gdf: appalti pubblici irregolari più che triplicati nel 2016 rispetto al 2015

appalti pubblici irregolari 2016

La lotta preventiva al malcostume e alla corruzione non sembra pagare molto visto che nel 2016 la Guardia di Finanza ha scoperto appalti pubblici irregolari per la bellezza di 3,4 miliardi di euro, oltre il triplo del valore di quelli irregolari scoperti nel 2015, pari a un miliardo.

A fornire il dato è il Rapporto annuale della Guardia di Finanza in cui si legge che le irregolarità riscontrate nella concessione degli appalti pubblici hanno permesso di arrestare 140 persone e denunciarne 1.866 persone. Le fiamme gialle sempre nel corso del 2016 hanno sequestrato beni per circa 781 milioni a fronte di 1.663 casi di evasione fiscale internazionale e di duemila casi di frodi all'Iva portata alla luce.

La Gdf ha anche anche scoperto oltre 19mila lavoratori in nero e irregolari. Il tutto per qualcosa come un milione di interventi di polizia economica e finanziaria eseguiti l'anno scorso che hanno percosso di recuperare beni per 2,6 miliardi e di togliere il controllo di 281 aziende alla criminalità organizzata. Sequestrati anche 180 milioni di prodotti illegali in quanto contraffatti o pericolosi, per un valore totale di 2,4 miliardi di euro.

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO