Scrive: "Forza Etna, forza Vesuvio" su Facebook, condannata

È stata condannata a venti giorni di reclusione la politica che nel 2012 aveva scritto, in un commento su Facebook, "Forza Etna, Forza Vesuvio, Forza Marsili!".

Protagonista di questa vicenda l'allora consigliera provinciale della Lega di Monza e Brianza, che sul social network aveva auspicato l'eruzione dei vulcani in Sicilia, Campania e del vulcano cano sottomarino nel Tirreno meridionale. Il processo è scattato in seguito alla denuncia dell'allora presidente della Municipalità di Scampia, l'avvocato Angelo Pisani.

La sentenza emessa dal Tribunale Penale di Monza stabilisce che la donna, oltre alla condanna di 20 giorni (pena che sarà probabilmente sospesa), dovrà anche pagare 1 euro come risarcimento simbolico.

Così Pisani commenta la sentenza: "C’è chi manifesta contro il presunto razzismo assaltando piazze e strade di Napoli, e poi c’è anche chi, impugnando le armi pacifiche del diritto e della cultura, riesce a far condannare in tribunale la leghista che aveva scritto sui social “Forza Etna” e “Forza Vesuvio”, come faremo anche negli stadi a tutela dei valori dello sport".

Nella sua denuncia, Pisani aveva detto che il commento incriminato "propagandava idee fondate sulla superiorità razziale ed etnica degli italiani settentrionali rispetto ai meridionali e commetteva atti di discriminazione razziale ed etnica fondata sulla superiorità sopra indicata".

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO