Santone di Torino, indagini anche su gravidanze delle vittime

Continuano le indagini della Polizia di Torino sul "santone" che un paio di giorni fa è stato arrestato, assieme a due sodali, per violenza di gruppo. L'arresto è stato scaturito dalla denuncia fatta dalla prima vittima conosciuta, una ragazza all'epoca dei fatti minorenne e coinvolta come "paziente" in questi sedicenti "riti" per scacciare le negatività.

Gli investigatori della Mobile sospettano che l'attività criminale, mascherata sotto la messe in scena di "riti occulti", sia iniziata addirittura a fine anni '90.

In corso l'analisi del computer ritrovato in casa del santone. I complici - "catalizzatori" - sarebbero almeno quattro oltre quelli già arrestati.

Difficile stabilire il numero delle vittime, ma si sospetta che almeno dodici donne siano state coinvolte nei riti del santone. Solo le indagini potranno far luce sullo svolgimento dei fatti, per capire se i rapporti fossero stati consenzienti oppure erano abusi.

Scrive La Stampa: "A lui si sono rivolte donne depresse o che non riuscivano ad avere un bambino con i loro compagni". Repubblica dà qualche dettaglio in più su quest'aspetto: "È possibile che nella vicenda dei riti purificatori ci siano delle donne che, anziché considerarsi vittime del "mago", ritengano di essere state guarite. Soprattutto può darsi che in questa situazione si trovino coloro, e non erano poche, che si rivolgevano a lui perché non riuscivano ad avere figli".

Secondo la ricostruzione del giornale di Largo Fochetti, il santone costringeva le donne a rapporti con lui per "sbloccare" la maternità, consigliando poi di avere rapporti col marito per non destare sospetti. Una delle persone coinvolte avrebbe detto agli inquirenti: "So che ci sono state alcune gravidanze portate a termine dalle partecipanti che si erano sottoposte a questi riti sessuali di gruppo, dove inevitabilmente Paolo era il padre dei bambini".

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO