Latitante tradito da Facebook: pubblicava foto e dirette dal Messico - video

Era latitante da ottobre scorso ma nonostante questo pubblicava sul suo profilo Facebook foto e video della "bella vita" in Messico, permettendo così il suo rimpatrio e arresto.

L'uomo, un 34enne sardo, era uno degli elementi di rilievo della criminalità cagliaritana. Doveva scontare una condanna a 5 anni e 7 mesi per per traffico di stupefacenti, ricettazione e resistenza a pubblico ufficiale ma si è rifugiato a Playa del Carmen, in Messico.

Il latitante passava le sue giornate messicane sulle spiagge più famose, nella sua villa con piscina o frequentando la palestra. Tutto abbondantemente documentato, visto lo spiaccato lato narcisista, attraverso il suo profilo Facebook.

Foto, video e addirittura dirette, per raccontare ai suoi amici in Italia la bella vita messicana.

Gli inevestigatori del Servizio centrale operativo (Sco) e della Squadra mobile di Cagliari non hanno avuto difficoltà a individuare i luoghi che il latitante frequentava. Le informazioni sono state passate all'Interpol e la polizia messicana ha rintracciato il ricercato, subito espulso (era anche sprovvisto del visto di soggiorno).

Al suo arrivo in aeroporto a Fiumicino, è stato arrestato dagli agenti di Polizia.

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO