Monopoli, seppellì la figlia nella sabbia: arrestata 23enne

La donna è accusata di omicidio volontario.

polizia

Avrebbe abbandonato la figlia appena nata, seppellendola sotto la sabbia di una spiaggia di Monopoli. Una 23enne di Castellana Grotte (Bari) è stata arrestata con questa accusa.

La ragazza avrebbe sepolto la bimba poche ore dopo il parto, lo scorso 15 febbraio. Stando al resoconto dell'autopsia, la neonata era viva quando è stata data alla luce; le indagini stanno ora cercando di capire il movente del gesto.

Il corpo della neonata è stato trovato da alcuni turisti tedeschi il giorno seguente il fatto. La ragazza si trova al momento in carcere in attesa dell'interrogatorio di convalida.

  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO