Crotone: operazione anti-droga Black Island. Sequestrato anche un Kalashnikov - video

Quattordici persone sono state arrestate oggi a Crotone in seguito all'operazione denominata "Black Island", che ha permesso di interrompere un giro di traffico e spaccio di droga in varie zone della Calabria.

L'operazione è stata condotta dalla Squadra mobile della di Crotone. Le indagini sono partite nel novembre del 2015: un 46enne di Isola Capo Rizzuto riforniva il perno dell'organizzazione, un cittadino albanese che risiede nell stesso comune. Lì, l'uomo preparava e nascondeva l'eroina. Un altro complice lavorava per consegnare la droga a chi era impossbilitato a recarsi sul posto (ad esempio persone ai domiciliari).

Lo spaccio avveniva nelle zone di Crotone, Catanzaro ed Isola Capo Rizzuto.

I poliziotti, grazie anche ad un pedinamento, hanno rinvenuto vario materiale in zone di campagna isolate: droga (3 chili di eroina e un etto di marijuana), ma anche un mitragliatore Kalashnikov ("di fabbricazione serba, con relativo caricatore munito di 21 cartucce calibro 7,62x39", riferisce la polizia).

Tra le modalità adottate dal gruppo criminale, anche l'incendio di veicoli di clienti che non pagavano partite di stupefacenti.

Le persone arrestate (14, di cui una ai domiciliari), dovranno rispondere di traffico e spaccio di sostanze stupefacenti.

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO