Roma: arrestata falsa badante che narcotizzava anziani per derubarli - video

I carabinieri di Roma hanno arrestato oggi una donna ritenuta responsabile di varie rapine ad anziani avvenute dopo che gli stessi venivano narcotizzati.

Protagonista di questa vicenda una 40enne cittadina di Santo Domingo, la cui tecnica era quella di contattare gli anziani che cercavano una badante. La donna rispondeva agli annunci, poi si recava alle abitazioni delle vittime per presentarsi.

La donna, già in carcere per altri crimini, dava appuntamento agli anziani in coincidenza con i permessi accordati per uscire dal penitenziario e recarsi al Sert (servizi per le Tossicodipendenze).

Una volta carpita la fiducia, la donna versava una sostanza tranquillante, il benzodiazepine, in una bevanda, poi la somministrava agli anziani.

È a quel punto, con gli anziani storditi e addormentati dalla sostanza, che la donna si impossessava dei beni di valore presenti in casa. Tra questi anche le carte di credito che venivano utilizzate per acquisti fraudolenti.

Oltre alla donna sono stati arrestati anche due complici: un 38enne e una 43enne, entrambi cittadini di Roma, i quali la accompagnavano fino a casa delle vittime e si occupavano dei prelievi al bancomat con le carte rubate. I due complici avevano anche il compito di ricettare la merce trafugata.

Al momento sono due i casi su cui l'indagine ha fatto luce. L'operazione è nata in seguito alla denuncia di un anziano che era stato trovato in casa privo di sensi dai figli, poi portato in ospedale. Una volta uscito dalla clinica, l'uomo ha dato ai carabinieri tutte le informazioni che hanno poi permesso la cattura dei tre criminali.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 17 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO