Cosenza: istiga coetanea a suicidio, denunciato 16enne


Un 16enne di Cosenza è stato denunciato dalla Polizia postale per istigazione al suicidio.

Il giovane aveva scelto come vittima del suo "gioco" una ragazza, anche lei di 16 anni, residente a Catania.

Secondo quanto riportato dall'Ansa, l'indagine è scattata su segnalazione di un'amica della ragazza. La 16enne, che non si è fatta adescare, era stata contattata dal coetaneo che le ha scritto messaggi come "Sei entrata nel 'Blue Whale'", "L'ultima prova da superare è buttarti da un edificio alto".

La polizia postale ha esaminato il telefono della ragazza catanese individuando la chat con questi messaggi partiti dal cellulare del coetaneo cosentino.

Su disposizione della procura dei minorenni, sono stati sequestrati tutti i dispositivi appartenenti al giovane per capire se possa aver istigato al suicidio anche altre persone.

Nella gallery in alto i consigli della Polizia di Stato per evitare che i giovani più fragili possano diventare vittime di macabri giochi come il Blue Whale.

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO