Attentato di Londra, ripescato un cadavere dal Tamigi: avvisati i parenti di Xavier Thomas

xavier-thomas.jpg

La polizia di Londra ha reso noto questa mattina di aver ripescato un cadavere delle acque del Tamigi e ha ipotizzato che potrebbe trattarsi del francese Xavier Thomas, svanito nel nulla dopo l’attentato sul London Bridge di domenica sera.

Il ritrovamento è avvenuto nel tardo pomeriggio di ieri sulle rive del Tamigi nella zona di Limehouse, a pochi chilometri dal London Bridge:

L’identificazione formale non è ancora avvenuta, ma i parenti del signor Thomas sono già stati avvisati di questo recente sviluppo.

La polizia locale aveva già ipotizzato il decesso di Xavier Thomas, caduto in acqua quando il mezzo guidato dai terroristi si è schiantato contro la folla sul London Bridge, e i sommozzatori si erano già messi al lavoro nell’area per la ricerca del corpo.

Xavier Thomas, lo riferisce la stampa locale, si trovava a Londra per il fine settimana insieme alla fidanzata Christine Delcros, rimasta gravemente ferita nell’attentato e ancora ricoverata in ospedale.

untitled-design-2.png

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 61 voti.  

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO