Londra, Finsbury Park: furgone sulla moschea, 1 morto

Attacco poco dopo la mezzanotte a Finsbury Park, distretto nel nord di Londra.

Un furgoncino bianco si è fiondato sui fedeli che uscivano dalla moschea locale. La vettura, guidata da un 48enne, è salita sul marciapiede investendo varie persone: il bilancio attuale è di una persona morta e otto feriti.

Sul posto sono immediatamente giunte le forze dell'ordine che sono riuscite ad arrestare la persona alla guida del furgone.

Il primo ministro britannico Theresa May ha detto che il caso viene trattato come un "potenziale attacco terroristico".

Il Muslim Council of Britain parla di "violenta manifestazione di islamofobia" e chiede maggiore protezione per le moschee a Londra.

L'autore dell'attacco è stato arrestato a mezzanotte e venti (ora locale), pochi minuti dopo i fatti. Smentite dalla polizia le voci secondo le quali l'autista aveva anche un coltello.

Tanti i fedeli presenti sul posto quando c'è stato l'attacco. I testimoni raccontano di aver visto il camioncino fiondarsi sulla folla: "C'era un camioncino bianco fermo fuori alla moschea, che cercava poi di investire le persone che uscivano dalla moschea dopo la fine delle preghiere", è una delle testimonianze raccolte dalla BBC.

Vota l'articolo:
5.00 su 5.00 basato su 1 voto.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO