Condove (Torino): furgone travolge moto dopo lite, uccisa una ragazza

A morire una 27enne di Moncalieri. Grave il fidanzato

Una giovane di 27 anni è morta nel pomeriggio di ieri dopo che un furgone ha travolto la moto sulla quale viaggiava.

I fatti sono accaduti in Val Susa, alla rotonda di entrata del paese di Condove. Il furgone, un Ford Transit, alla cui guida c'era un 50enne, ha inseguito e travolto la moto Ktm alla guida della quale c'era un 29enne e come passeggera la fidanzata 27enne.

Secondo le prime ricostruzioni, la furia del 50enne - un artigiano di Nichelino - sarebbe stata scaturita da una banale discussione avvenuta pochi istanti prima. Repubblica Torino riporta le dichiarazioni di un testimone, secondo il quale "un paio di chilometri prima ci sarebbe stata una discussione, per motivi legati alla viabilità, forse una precedenza non data, tra il conducente del pulmino e il motociclista, il quale prima di allontanarsi avrebbe sferrato un pugno contro un finestrino del veicolo".

Il conducente del furgoncino, approfittando della successiva rotonda, ha accelerato travolgendo la moto che era ferma per dare la precedenza: il veicolo a due ruote è stato praticamente schiacciato contro il guardrail.

Non c'è stato nulla da fare per la 27enne, morta sul colpo. Il fidanzato è stato trasferito in gravissime condizioni al Cto di Torino e i medici gli hanno amputato una gamba nella notte.

Il 50enne artigiano è risultato positivo al controllo alcolemico, aveva bevuto più del doppio del consentito. Dovrà rispondere di omicidio stradale. Era già stato arrestato nel 2010 dopo aver causato un incidente stradale perché ubriaco.

Foto: Google Street View

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 109 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO