L'Aquila: minori maltrattati nella casa famiglia - video

Sono state arrestate ieri dalla Polizia due persone che maltrattavano ripetutamente i minori presenti nella casa famiglia che gestivano.

La storia proviene dall'Aquila e vede come protagonisti madre e figlio: come dimostrato anche dal video realizzato dalle telecamere nascoste (in alto), i due sottoponevano a continue violenze - fisiche e psicologiche - giovani provenienti dall'Africa e ospitati dalla casa famiglia.

Le indagini sono scattate proprio dopo le segnalazioni di alcune vittime, che erano scappati dalla città abruzzese e hanno raggiunto Roma, da dove hanno sporto denuncia.

La Polizia segnala alcuni dei comportamenti tenuti dai due arrestati: la doccia calda era permessa solo per un’ora al giorno; un migrante è stato costretto per punizione a fare una doccia gelata e poi rimanere fuori dalla struttura per tutta la notte, seminudo.

Inoltre in molti casi i giovani erano obbligati a saltare le cene.

Perquisite varie armi: coltelli, tirapugni, una balestre. Il proprietario della struttura aveva anche finti tesserini di riconoscimento delle forze di Polizia.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 271 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO