Melilla (Spagna): con coltello alla frontiera, steso con una barriera di plastica - video

Un ragazzo di 29 anni è stato arrestato ieri dalla polizia spagnola dopo che, armato con un coltello, aveva provato ad oltrepassare la frontiera di Melilla, la città autonoma della Spagna che si trova sulla costa africana e confina con il Marocco.

Protagonista di questa vicenda un cittadino marocchino che già qualche giorno fa aveva tentato di superare la frontiera ed entrare in Spagna. Questa volta però aveva con sé un coltello: ha gridato "Allah Akbar", brandendo l'arma e camminando verso il territorio spagnolo.

Nel video in alto, diffuso dalla polizia spagnola, si vede chiaramente come gli agenti riescono a immobilizzare il giovane: il 29enne viene circondato dai poliziotti e uno di loro lancia contro di lui una barriera di plastica che era per terra.

Nell'operazione si registra un ferito lieve, si tratta di un agente che ha riportato un profondo taglio ad un dito.

Il ministero dell'interno spagnolo ha successivamente scartato ogni possibile legame con il terrorismo jihadista.

La Polizia ha poi scherzato, attraverso il proprio account Twitter, sull'insolito strumento utilizzato per fermare l'uomo col coltello.


Vota l'articolo:
4.50 su 5.00 basato su 2 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO