Morfina a neonato: l'infermiera arrestata nega le accuse

L’infermiera di Verona arrestata con l’accusa di aver somministrato morfina un neonato provocandogli una grave crisi respiratoria nega ogni responsabilità. Davanti al gip per l’interrogatorio di garanzia dovrà fornire la sue versione dei fatti e dovrà rendere conto anche di come abbia fatto a convincere il medico in servizio a usare un farmaco inibitore degli oppiacei che ha salvato la vita al bimbo.

L’avvocato della donna, attraverso il suo legale ha spiegato: «Ho pensato a quel farmaco perché ho subito riconosciuto i sintomi. Faccio da vent’anni questo lavoro, ho una grande esperienza. E tutti i miei colleghi hanno rimarcato la mia affidabilità dal punto di vista professionale». Ma, come scrive Il Corriere della Sera:



“La conclusione cui è giunta l’indagine interna dell’ospedale prima e quella degli inquirenti poi, è però opposta: sapeva che quel farmaco sarebbe stato efficace perché era stata lei a somministrare la morfina al neonato, probabilmente versandone alcune gocce su un ciuccio”.

Morfina a neonato, infermiera arrestata: "era rognoso"

3 agosto 2017. Avrebbe somministrato morfina a un neonato perché era "rognoso". Con questa accusa è stata arrestata a Verona dalla polizia un'infermiera di 43 anni, in servizio presso l'Ospedale Civile.

La morfina sarebbe stata somministrata senza alcuna prescrizione del medico o necessità di tipo terapeutico, il neonato era finito in arresto respiratorio. I fatti risalgono a marzo scorso. Quando sono cominciate le inspiegabili crisi respiratorie, il neonato stava bene, solo il pronto intervento dei medici ha salvato il piccolo.

Sempre secondo l'accusa qualche ora prima della somministrazione della morfina alcune colleghe dell'infermiera l'avevano sentita dire che quel neonato era "rognoso" e che già in passato aveva usato benzodiazepina e morfina per intontire i bambini e alleggerire così il suo lavoro.

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO