Migranti, sbarchi in calo. Le dichiarazioni di Gentiloni e Minniti

Il Ministero dell'Interno ha diffuso oggi i nuovi dati relativi agli arrivi dei migranti in Italia.

Secondo i dati del Viminale, dal 1° gennaio di quest'anno ad oggi sono sbarcati nel nostro territorio 96.845 persone. La cifra è leggermente più bassa di quella dello scorso anno alla stessa data, quando gli arrivi calcolati erano 100.328.

Il calo si attesta dunque, con percentuale stabile da una settimana, a oltre il 3%. Il calo più forte c'è stato nel mese di luglio, quando l'anno scorso giunsero sulle coste italiane 23.552 migranti mentre quest'anno il numero di sbarchi di luglio si è fermato a 11.459.

Nel frattempo il governo rilascia dichiarazioni sul nuovo codice per le Ong. Il presidente del consiglio Paolo Gentiloni spiega che la nuova strategia "sta producendo piano piano dei risultati, vediamo ad esempio i flussi migratori che si stanno gradualmente riducendo". "Vince lo stato e perdono gli scafisti e i trafficanti", insiste il premier.

Per il ministro dell'interno Marco Minniti "l'Italia ha giocato una partita straordinaria (sul tema dei migranti, ndr), ha dato una lezione a tutto il resto del mondo e ciò ci è stato riconosciuto".

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO