Milano, fuga di gas in hotel: 28 persone in ospedale

Fuga di gas questa mattina in un albergo vicino alla stazione Centrale di Milano: i fatti sono accaduti all'interno dell'hotel Marconi, situato in via Fabio Filzi.

L'allarme è scattato quando una bambina francese di 10 anni, in vacanza con la famiglia, si è sentita male. I genitori hanno chiamato il 118 e la piccola è stata trasferita e curata in ospedale. Ad intervenire in via Filzi anche i vigili del fuoco, i quali hanno confermato la fuga di monossido di carbonio.

A quel punto è scattata l'evacuazione dell'intera struttura, che al momento aveva al suo interno 142 persone tra lavoratori e ospiti.

È stato necessario il trasferimento in ospedale per 28 persone: sono entrate in codice giallo in vari ospedali della città, nessuno di loro però desta particolari preoccupazioni.

A garantire l'assistenza per tutte le persone presenti nell'hotel e l'eventuale ricovero in ospedale sono intervenuti sei ambulanze, un'automedica, un'autoinfermieristica e un mezzo di coordinamento.

La fuga di monossido è probabilmente dovuta ad un incidente causato dai lavori di ristrutturazione in corso negli ultimi due piani dell'hotel: la rottura di un tubo avrebbe fatto entrare il gas nell'impianto di aerazione.

(Gallery: foto hotel da sito ufficiale)

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 8 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO