Barcellona, due cittadini italiani tra le vittime dell’attentato

bruno-gulotta.jpg

Ci sono anche due cittadini italiani tra le vittime dell’attentato di ieri pomeriggio a Barcellona. Si tratta del 35enne Bruno Gulotta, responsabile marketing e vendite del portale Tom's Hardware, che si trovava sulla Rambla insieme alla compagna e ai due figli, e il 25enne Luca Russo, residente a Bassano del Grappa e in vacanza a Barcellona insieme alla fidanzata.

A confermato il decesso di Bruno Gulotta sono stati i colleghi della redazione con un ricordo affidato a Roberto Buonanno, country manager di Tom's Hardware per l'Italia:

La notizia ci è giunta all'improvviso ieri sera nel clima spensierato della settimana di ferragosto. Il collega e amico Bruno Gulotta è stato travolto e ucciso da un infame terrorista nel cuore di Barcellona. Era lì in ferie, insieme con la sua compagna e con i due figli. Aveva postato su Facebook le tappe del suo percorso e tutto sembrava procedere come uno si aspetterebbe da un viaggio di vacanza. Una foto da Cannes, una dalle Ramblas di Barcellona. E poi quello che nessuno si aspetta: la morte di un giovane uomo, padre e compagno di vita della madre dei suoi figli.

I familiari del giovane, lo scrive il quotidiano La Repubblica, avrebbero già raggiunto Barcellona. Il decesso di Luca Russo, invece, non è stato ancora confermato ufficialmente dalla Farnesina. Il 25enne, laureato in ingegneria energetica, si trovava a Barcellona insieme alla fidanzata, rimasta ferita in modo non grave.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 8 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO