Nubifragio a Livorno: 6 morti e 2 dispersi - VIDEO

19.40 - É salito a 6 morti e 2 dispersi il bilancio dell’ondata di maltempo che ha colpito dalle prime ore di oggi la zona di Livorno. Il sindaco della città, Filippo Nogarin, ha deciso di lasciare chiuse le scuole per la giornata di domani, 11 settembre:

Siamo in piena emergenza. Una situazione del genere non era prevedibile in alcun modo. Il livello di allerta diramato dalla Protezione Civile Regionale nella giornata di ieri non era sicuramente quello massimo attestandosi su un livello arancione, rosso solo per la Liguria. […] Non era in nessun modo immaginabile pertanto che potesse verificarsi una catastrofe simile. Gli ultimi rilievi attestano che in sei ore sono caduti 200 millimetri di pioggia che hanno comportato l'esondazione di molti rii con un'ondata di acqua che ha letteralmente travolto la città, fatto crollare infrastrutture provocando smottamenti.

I vigili del fuoco sono intervenuti in città la città e nei comuni limitrofi per l’intera giornata e hanno pubblicato online i filmati di alcune delle zone più colpite dal maltempo.

11.00 - L’ondata di maltempo che si è abbattuta in queste ultime ore sul nord e centro Italia ha colpito in modo particolarmente violento la zona di Livorno, dove nella notte si è scatenato un nubifragio riuscito a provocare diverse frane e smottamenti.

I vigili del fuoco hanno confermato che cinque persone sono rimaste uccise e altre tre risultano al momento disperse. Quattro persone sono state trovate morte all’interno di uno scantinato di via Sauro a Livorno, mentre una quinta è deceduta in via Fontanella, nella zona di Monterotondo-Montenero.

In poco più di 4 ore sulla città sono caduti oltre 400 millimetri di poggia e i vigili del fuoco hanno già risposto a 160 richieste di aiuto da parte dei cittadini per allagamenti, alberi abbattuti e soccorso ad automobilisti rimasti bloccati.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 35 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO