Milano, tentato omicidio all'Ortomercato. Arrestato l'aggressore - video

L'aggressore non sapeva se la sua vittima fosse morta

Un uomo di 33 anni è stato fermato e arrestato per il tentato omicidio di un 37enne, avvenuto nella notte tra venerdì e sabato all'Ortomercato di Milano.

Vittima e aggressore sono entrambi cittadini marocchini. Le telecamere di videosorveglianza (video in alto) hanno immortalato alcuni dei momenti che hanno preceduto l'aggressione: i due, che lavoravano entrambi nei mercati generali, erano entrati nella struttura con un solo badge.

Poco dopo è avvenuta l'aggressione alle spalle: il 33enne ha colpito il connazionale utilizzando il coltello che utilizzava per spacchettare i carichi, poi è fuggito.

Le immagini delle telecamere hanno permesso ad alcuni lavoratori di riconoscere l'autore dell'aggressione, indicando alla polizia del commissariato Mecenate dove abitava l'uomo.

Le forze dell'ordine hanno raggiunto l'appartamento riuscendo ad afferrare il fuggitivo che stava saltando da un balcone per non farsi prendere. La prima domanda che il cittadino marocchino ha fatto ai poliziotti è stata: "è morto?". L'autore della coltellata infatti non sapeva se il suo colpo avesse ferito oppure ucciso la sua vittima.

La lite che ha portato all'aggressione potrebbe essere stata scaturita da motivi di denaro: la vittima aveva infatti con sé 1.700 euro in contanti.

L'autore dell'aggressione, in regola con il permesso di soggiorno, è stato trasferito al carcere di San Vittore.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 3 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO