Messico, terremoto di magnitudo 7.1: almeno 216 morti - VIDEO

20 settembre 2017 - Si è aggravato il bilancio delle vittime del terremoto che ha colpito il centro-sud del Messico. I soccorsi hanno lavorato per tutta la notte per trarre in salvo le persone rimaste intrappolate sotto le macerie e recuperare i corpi di chi ha perso la vita.

Il bilancio aggiornato è di 216 persone morte tra gli Stati del Messico interessati dalla forte scossa:

    Morelos: 71 morti
    Puebla: 43 morti
    Città del Messico: 86 morti
    Mexico: 12 morti
    Guerrero: 3 morti
    Oaxaca: 1 morto

Tra le vittime ci sono anche i 21 bambini che si trovavano nella scuola Enrique Rébsamen di Città Del Messico al momento della scossa.

23.35 - I soccorsi sono ancora in azione in tutta la zona colpita dal sisma e il primo bilancio è già drammatico: almeno 48 persone sono rimaste uccise, mentre molte altre risultano ancora intrappolate tra le macerie degli edifici crollare.

42 vittime sono state registrate nel solo stato di Morelos, mentre 4 persone avrebbero perso la vita a Città Del Messico, dove ben 27 edifici sono crollati secondo quanto riferito dal Presidente Enrique Peña Nieto.

21.00 - Una forte scossa di terremoto ha colpito oggi il sud del Messico a poco meno di dieci giorni dall'ultima violenta scossa che aveva provocato la morte di oltre 62 persone. Il sisma odierno, di magnitudo 7.1 secondo i dati dell'US Geological Survey, ha avuto origine a circa 5 chilometri da Raboso, nello stato di Puebla, a una profondità di 51 chilometri.

Le autorità locali hanno fatto sapere di aver ricevuto numerose segnalazioni di danni e richieste di aiuto da parte dei cittadini, con diversi edifici crollati o danneggiati non soltanto nello stato di Puebla, ma anche a Città del Messico. Danni anche nella città di Cholula, dove alcune importanti chiese sono parzialmente crollate.

Picture of a building which collapsed after a quake rattled Mexico City on September 19, 2017. A powerful earthquake shook Mexico City on Tuesday, causing panic among the megalopolis' 20 million inhabitants on the 32nd anniversary of a devastating 1985 quake. The US Geological Survey put the quake's magnitude at 7.1 while Mexico's Seismological Institute said it measured 6.8 on its scale. The institute said the quake's epicenter was seven kilometers west of Chiautla de Tapia, in the neighboring state of Puebla.  / AFP PHOTO / Ronaldo SCHEMIDT        (Photo credit should read RONALDO SCHEMIDT/AFP/Getty Images)

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 55 voti.  

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO