Bali, rischio eruzione del vulcano Agung: 120 mila persone evacuate - FOTO

L'imminente eruzione del vulcano Agung, nell'isola di Bali, ha portato all'evacuazione obbligatoria di oltre 120 mila persone residenti nella regione, così come di tutte le mucche che vengono allevate in tutta l'area che, secondo gli esperti, potrebbe essere interessata dall'eruzione.

L'allerta è alta ormai da giorni e oltre 90 mila persone erano già state evacuate, ma in queste ultime ore i segnali di un'imminente eruzione si sono fatti più forti e si è cos' deciso di disporre l'evacuazione per ulteriori 30 mila persone, ospitate in 500 diversi luoghi dell'isola, tra campi allestiti per l'occasione, centri sportivi e altri edifici pubblici.

Le autorità locali hanno disposto l'evacuazione del territorio fino a 12 chilometri dal cratere del vulcano e il livello di allerta resterà attivo fino a nuova comunicazione. I vulcanologi che stanno seguendo da vicino l'attività del vulcano Agung sostengono che un'eruzione è molto probabile, anche se non ci sono certezze in tal senso.

L'ultima grande eruzione del monte Agung risale al 1963, quando oltre mille persone furono uccise e il vulcano restò attivo per oltre un anno, con la lava che si diffuse per chilometri a partire dal cratere.

KLUNGKUNG, BALI, INDONESIA - SEPTEMBER 27: A family sits beside their tent at temporary shelter on September 27, 2017 in Klungkung regency, Island of Bali, Indonesia. Indonesian authorities declared a state of emergency as hundreds of tremors are recorded at Bali's Mount Agung volcano and around 90,000 villagers evacuated their homes. Authorities issued travel warnings for the popular tourist destination and warned Mount Agung has the potential to erupt imminently although flights to Bali and its main tourist areas remain unaffected for now.  (Photo by Ulet Ifansasti/Getty Images)

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO