Las Vegas, sparatoria durante un festival: 59 morti e 527 feriti - FOTO

3 ottobre 2017, 9.00 - Non è ancora stato chiarito il movente della strage compiuta ieri da Stephen Paddock e costata la vita, secondo dati ufficiali, a 59 persone. Paddock, responsabile anche del ferimento di ben 527 persone, ha agito da una stanza al 23esimo piano del Mandalay Bay Hotel e si è tolto la vita prima dell'arrivo dei militari senza lasciare alcun biglietto o messaggio.

Nella stanza d'hotel in cui è stato trovato cadavere sono stati rinvenute 23 pistole, mentre nell'abitazione dell'uomo di Mesquite, a pochi chilometri da Las Vegas, è stato rinvenuto in piccolo arsenale composto da 19 armi da fuoco, diversi esplosivi e una grande quanti di munizioni.

L'ISIS ha rivendicato l'episodio, ma gli inquirenti hanno prontamente smentito e precisato che al momento non è stato trovato alcun collegamento col terrorismo internazionale.

13.00 - É di almeno 50 morti e 200 feriti il bilancio della strage compiuta ieri sera durante il festival di musica country organizzato nei pressi del Mandala Bay Hotel di Las Vegas. Le forze dell'ordine hanno diffuso l'identità della persona che avrebbe aperto il fuoco, il 64enne Stephen Paddock.

L'uomo, secondo quanto ricostruito, avrebbe iniziato a sparare dal 32esimo piano dell'hotel contro i partecipanti del festival che si trovavano in strada. La polizia ha fatto sapere che l'uomo avrebbe agito da solo, anche se proseguono senza sosta le ricerche di una donna asiatica identificata come Marilou Danely, presunta compagna dell'attentatore.

Tra le 200 persone rimaste ferite ci sarebbero almeno 14 persone ricoverate in ospedale in condizioni disperate. Tra le vittime, invece, ci sarebbero due agenti di polizia. Il bilancio è da considerarsi ancora provvisorio.

10.50 - Si è aggravato sensibilmente il bilancio della sparatoria avvenuta a Las Vegas. Le autorità hanno confermato che almeno 20 persone sono rimaste uccise e altre 100 sono state ferite in modo più o meno grave.

La persona che ha aperto il fuoco è stata rintracciata al 32esimo piano del Mandalay Bay Hotel ed è stata freddata dagli agenti di polizia. É stata già esclusa la presenza di eventuali complici, ma gli agenti sono alla ricerca di una ragazza che potrebbe aver accompagnato l'attentatore nell'impresa.

2 ottobre 2017 - É di almeno 2 persone rimaste uccise e 24 ferite il bilancio di una sparatoria avvenuta poco fa a Las Vegas durante un festival di musica country in corso all'esterno del Mandalay Bay Hotel, sulla centralissima Las Vegas Strip.

La dinamica è ancora in corso di verifica e non è chiaro se ad aprire il fuoco sia stata una sola persona o se gli autori siano almeno 2. Quello che è certo è che qualcuno ha iniziato a sparare sulla folla proprio durante il festival musicale.

Il repentino intervento delle autorità, riuscite a neutralizzare la persone che ha aperto il fuoco, ha evitato un bilancio ancor più pesante. I soccorsi sono ancora in azione, così come è ancora in corso l'attività delle forze dell'ordine, che stanno passando al setaccio l'area alla ricerca di eventuali complici della persona che ha aperto il fuoco.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO